IL METODO

Per regalare ai propri ospiti un'esperienza di puro piacere, le prelibatezze di Vanilla nascono da una attenta e scrupolosa ricerca delle materie prime migliori. Il latte con cui sono preparati i gelati e' latte biologico proveniente da un piccolo consorzio lombardo. La frutta dei sorbetti, delle granite e dei ghiaccioli e' fresca e matura al punto giusto: in Vanilla sono le stagioni che fanno il gelato.

La grande propensione alla ricerca delle materie prime migliori, che ha recentemente permesso a Roberto ed Antonio di essere accolti nell'associazione Slow Food territoriale, caratterizza una produzione gelatiera ampia e fuori dal comune: gusti come la Crema dei Desideri, arricchita dalla storica cialda di Montecatini della famiglia Desideri, o come Latte e Brunello di Montalcino oppure ancora sperimentazioni di successo come Mascarpone, Pere e Pepe di Sichuan hanno permesso a Vanilla di imporsi in breve tempo come una Prelibata gelateria.

Sperimentazione in Vanilla significa anche utilizzare le più moderne ed innovative tecniche di lavorazione delle materie prime per ottenere un prodotto unico, con grande attenzione alla digeribilità del prodotto e alla salvaguardia dei nutrienti. Ecco allora che in gelateria entrano preparazioni come cotture a bassa temperatura, infusioni lunghissime e estrazioni che preservano l'unicità dei prodotti trattati, in una costante ricerca del gusto perfetto.